Perché fare pubblicità online sul Network di Google?

ateacme-pubblicita-google

Perché fare pubblicità online sul Network di Google?

Oggi approfondiamo un argomento accennato a giugno: come migliorare le performance aziendali con le soluzioni Google, ovvero quanto è importante e come va pianificata una campagna pubblicitaria online sul Network di Google.

Vediamo innanzitutto, per coloro che sono ancora scettici sul tema: perché bisogna puntare sulla pubblicità online?

Il cosiddetto “cliente digitale” (che non si riferisce solo all’e-commerce ma anche alla vendita in-store) sta aumentando in maniera esponenziale: se nel 2014 la popolazione mondiale con accesso ad internet – e con utilizzo frequente del canale – si aggirava tra il 35 ed il 40%, per il 2020 si stima che la percentuale supererà il 90%.

 

Salva

Salva

La modalità di utilizzo di internet si sta inoltre spostando inesorabilmente dal computer a tablet e smartphone (fino agli smart-watch) – con quasi il 50% di ricerche su Google che arrivano da mobile – e dall’uso sporadico per ricerche complesse verso l’uso quotidiano per ricerche di ogni genere, ad esempio quelle “Vicino a me” sono raddoppiate negli ultimi due anni.

Questo significa che l’attenzione del pubblico è sempre più frammentata ma allo stesso tempo può essere catturata in un maggior numero di “micro-momenti” in cui computer, smartphone e tablet vengono usati per:

  • informarsi su una tematica
  • andare in un luogo
  • imparare a fare qualcosa
  • comprare un prodotto/servizio

E’ importante cogliere il pubblico in tutti questi momenti ma soprattutto creare una domanda attraverso la conoscenza mirata di questo pubblico, e ciò avviene monitorandone il comportamento online ed è questo il motivo per cui la pubblicità online sul Network di Google può essere molto efficace.

La pubblicità online è utile per tutte le tipologie di vendita: non solo per gli e-commerce ma anche per le vendite in store!

Google infatti riesce a monitorare ed analizzare il comportamento online di chi usa i suoi prodotti:

  • per effettuare ricerche sul Motore Google
  • per navigare su Chrome
  • per visualizzare video su Youtube
  • per avere indicazioni stradali su Google Maps
  • per inviare email con Gmail
  • sistema Android ed app PlayStore

Quindi perché dovremmo preferire il Network di Google per le campagne web?

Proprio perché, grazie a questi prodotti ed ai cookie di navigazione, Google acquisisce informazioni socio-demografiche sugli utenti, sui loro interessi e bisogni del momento, sulle tipologie di acquisto e la frequenza.

Fare pubblicità online sul Network di Google consente di raggiungere un pubblico altamente specifico ed interessato proprio al nostro messaggio.

La conoscenza del pubblico permette di associare meglio gli obiettivi delle azioni pubblicitarie al percorso del consumatore, che va dalla consapevolezza alla fidelizzazione, passando per l’interesse e l’acquisto.

Al primo livello di questo percorso, la consapevolezza, gli obiettivi di visualizzazioni/impressioni possono essere raggiunti attraverso gli annunci sulla rete display di siti Partner di Google ma anche attraverso uno strumento cresciuto tantissimo negli ultimi anni, a cui non sempre si pensa: YouTube.

E come va pianificata una campagna online sul Network di Google?

Innanzitutto bisogna considerare che, se è vero che il Target su Google è detto “best in class“, tocca comunque a noi individuare la giusta audience per il nostro messaggio: nella pianificazione vanno quindi individuati i giusti parametri socio-demografici e soprattutto i giusti interessi e modelli di comportamento per creare gruppi trasversali.

E’ inoltre importante raggiungere il target su ampia scala, quindi la pianificazione va fatta su più prodotti del network contemporaneamente.

Vuoi maggiori informazioni sulle campagne online su Google?

Nessun commento

Leave a Comment

Your email address will not be published.